Il ciclo della speranza - La Pagina di Amad

La Pagina di Amad
Vai ai contenuti

Menu principale:

Il ciclo della speranza

I Cicli

Amad dice:
la vita di un uomo è legata al grande cuore dell'Universo
che scandisce i tempi della vita,
al cuore di
Allah che dà quello che ciascuno può ricevere
ed all'acqua del deserto, senza la quale nulla può sopravvivere.
Perciò se vuoi vivere, segui il grande cuore e
Allah ma non dimenticare l'acqua.
 
Amad dice:
ogni anno il contadino raccoglie i frutti della semina,
perché ciò accada, ogni giorno cura con amore il suo campo.
Amad dice : sii come il contadino
cura ogni giorno la tua anima affinché al termine
dell'anno della vita tu possa raccogliere i frutti che Allah ha creato.


Amad dice:
il destino di ciascuno è ciò che abbiamo chiesto prima di nascere,
e la nostra vita è frutto di questa scelta.
Se non ami la vita che vivi
ricorda che è stata la tua anima a sceglierla,
e l'anima non sceglie mai incautamente.
Perciò cerca le ragioni della sofferenza in te stesso,
perché in te ci sono tutte le risposte.

Amad dice:
fino a quando troverai la forza di
cercare
Allah, quando tutti intorno a te
ti scherniscono
accanto a te ci sarà sempre il tuo Angelo,
che ti sosterrà ogni volta che cadi.

Amad dice:
non attendere da
Allah che la tua vita cambi
perché è solo in te il potere di cambiarla.
Non chiedere ad
Allah di essere felice
perché è solo in te la facoltà di raggiungerla.
Non chiedere ad
Allah di concederti la morte
perché
Allah è vita!

Amad dice:

quando insegui la ragione sei come
la palma preda del vento
quando segui il cuore
sei vicino ad
Allah.

Le storie sono registrate alla SIAE
mail autore : io@nicamad.com
Torna ai contenuti | Torna al menu