Il ciclo della montagna - La Pagina di Amad

La Pagina di Amad
Vai ai contenuti

Menu principale:

Il ciclo della montagna

I Cicli

Amad dice:
La crescita passa attraverso stadi successivi.
L'instabilità fa parte della crescita.
Crescere significa guardarsi intorno, provare, imparare a dire no.
I bambini conoscono questo momento,
ma quando diventano adulti lo dimenticano.
 
Crescere è sofferenza.
Crescere è gioia.
Crescere significa saper aspettare.
Crescere significa mettere alla prova se stessi ed il rapporto con gli altri.

Nessun traguardo è facile, ma proprio per questo la gioia è grande.
Perciò affronta la vita con la consapevolezza che attorno a te,
il mondo cambia perché sono i tuoi occhi a vederlo in maniera diversa.
E ricorda che chi ama perdona!


Amad dice:
Ogni giorno ci interroghiamo su cosa sia più giusto per noi.
Ogni giorno crediamo che la strada che stiamo seguendo è la nostra.
Ogni giorno invochiamo
Allah perché ci dia la ricchezza ed una lunga vita.

Ogni giorno, in verità, noi non guardiamo in noi stessi,
ci illudiamo che le verità che ci circondano siano le verità eterne.

Così ogni giorno ci allontaniamo dalla nostra strada, convinti
che quell'illusione sia la nostra strada e che i nostri desideri terreni
sino quelli della nostra anima.

Per tutto questo noi siamo infelici, perché in verità abbiamo dimenticato
come si possa essere felici con poco, come si possa gioire con un sorriso:
abbiamo dimenticato di essere stati bambini.

Perciò ogni giorno guarda nel bimbo che è in te
gioisci del poco ed affronta la vita con due grandi certezze:
che tutto ciò che ci circonda è mera futilità;
che
Allah è sempre con i semplici.

Le storie sono registrate alla SIAE
mail autore : io@nicamad.com
Torna ai contenuti | Torna al menu