Il ciclo del destino - La Pagina di Amad

La Pagina di Amad
Vai ai contenuti

Menu principale:

Il ciclo del destino

I Cicli
Amad dice:
ogni tempo ha sempre il suo giusto tempo.
Ed è al giusto tempo, che il destino si compie.

Ma il destino non è solo figlio del tempo,
perché in verità al luogo ove il destino si compirà
è attribuita la forza di decidere, al pari del tempo.

Perciò, se cerchi il tuo destino,
non aspettare solo il giusto tempo
ma trova anche il giusto posto.
Amad dice:
il tempo dell'Angelo è oramai prossimo,
la sua vita sta confluendo dove
era deciso che finisse, prima ancora che nascesse.
Perciò non ti angustiare per lui,
perché egli andrà esattamente dove è giusto che vada,
perché è lì che il suo destino si compirà.
Ed invero da sempre accade che Angeli
vengano su questa terra mandati da Allah
per aiutare l'uomo ad essere parte
del grande disegno dell'Universo.

Ed ancora accade che l'Angelo viva la sua vita
senza conoscere la sua essenza e la propria missione.

Di che ciò che ai suoi occhi appare incomprensibile
altro non è che la missione che gli è stata affidata.

Ma accade sempre che l'Angelo cominci ad
acquisire coscienza di se e che ciò gli provochi dolore.

Ed allora accade che Allah nel Suo infinito Amore
chiami a se l'Angelo, affinché egli torni a casa.

Perciò se conosci un Angelo non tormentarti
della sua partenza, di che mai avresti potuto
impedire il suo ritorno a casa.

Ed ancora non piangere mai per chi
finalmente può tornare presso la propria dimora
ma sorridi al pensiero che egli dall'alto
continua ad amarti
come faceva quando era Angelo sulla terra.
Amad dice:
il dolore che nasce dalla ragione
è il dolore di chi ha chiuso il cuore
e corre nel deserto senza guida.
Il dolore che nasce dall'animo
è il dolore di chi affronta il deserto senz'acqua,
sapendo di trovare pace solo nelle braccia di Allah.

Amad dice:
non è vero che il destino sia cieco.

In verità accade solo che l'uomo
abbia paura del suo destino
e ad esso, cerchi di sfuggirgli continuamente.

Ma la vita è un grande cerchio
ed alla fine l'uomo finisce sempre
per ritrovarsi allo stesso punto:
esattamente dove il destino lo sta aspettando.
Amad dice:
quando il vento caldo della morte ti avvolge,
non tentare di sfuggire al suo abbraccio,
non angosciarti per quello che accadrà:
lasciati andare,
perché invero Allah ha deciso di chiamarti a se.

Amad dice:
ogni volta che lasciate spegnere una vita nel dolore
ciascuno di voi perde parte della scintilla di verità
che Allah vi ha donato.
Ogni volta che date conforto ad un vostro fratello
il grande cuore di Allah gioisce.
Ogni volta che vi aprite all’amore
Allah è accanto a Voi.
Le storie sono registrate alla SIAE
mail autore : io@nicamad.com
Torna ai contenuti | Torna al menu